xMarket Condizioni Generali di Vendita

Versione del 04/08/2022

UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA RCH XMARKET

Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, le “Condizioni Generali”) disciplinano la vendita e/o la concessione in godimento di prodotti hardware e software e servizi, propri e di terzi, da parte di RCH Italia S.p.A. con sede legale in Silea (TV), Via Cendon n. 39, Codice fiscale e Partita Iva n. 01033470251 (di seguito, “RCH”), attraverso la piattaforma di sua proprietà denominata “RCH XMarket” (di seguito la “Piattaforma”), a favore dell’utente della Piattaforma stessa (di seguito il “Cliente”). In seguito, RCH e il Cliente indicati singolarmente e congiuntamente anche come la/le “Parte/i”.

NATURA DELLA PIATTAFORMA E CONTENUTO DELLE CONDIZIONI GENERALI

  • La Piattaforma è un negozio multimediale ove il Cliente – previo accreditamento – può acquistare una molteplicità di prodotti (in seguito i “Prodotti”), tra cui:
  1. componenti hardware a marchio “RCH” e “MCT” (in seguito “Prodotti Hardware”) e/o altri prodotti anche di terzi (in seguito, “Altri Prodotti”);
  2. licenze d’uso di soluzioni software, da scaricare ed installare sugli hardware di proprietà del Cliente stesso (in seguito “Licenza/e Software”);
  3. abbonamenti a soluzioni software messe a disposizione in forma di software as a service, che il Cliente può utilizzare in cloud (in seguito “Abbonamento SaaS”);
  • Le Condizioni Generali disciplinano il contratto stipulato tra il Cliente e RCH avente ad oggetto uno o più Prodotti (di seguito, il “Contratto”) e si dividono in più Sezioni, di cui:
  1. una contiene le regole applicabili a tutti i Contratti stipulati tramite la Piattaforma, a prescindere dal Prodotto che ne forma oggetto (Sezione I),
  2. una disciplina le regole specificamente applicabili nel caso di acquisto di un Prodotto Hardware o di un Altro Prodotto (Sezione II);
  3. una disciplina le regole applicabili nel caso di acquisto di Licenza/e Software (Sezione III);
  4. una disciplina le regole applicabili nel caso di acquisto di un Abbonamento SaaS (Sezione IV).
  • Qualora il Prodotto acquistato dal Cliente sia complesso (vale a dire comprensivo di componenti hardware e software), la disciplina applicabile alla vendita sarà data dalla combinazione di tutte le Sezioni afferenti le singole componenti.
  • In ogni caso, al fine di agevolare il Cliente e rendere chiara quale sia la disciplina applicabile ad ogni Contratto dal medesimo stipulato attraverso la Piattaforma, sulla Piattaforma è specificato – per ciascun Prodotto ivi messo in vendita – se si tratti di Prodotto Hardware, di Licenza Software o di Abbonamento SaaS o della combinazione di più Prodotti.
  • Rimane inteso che in caso di contrasto tra le previsioni della Sezione I e le previsioni delle Sezioni II, III e IV, prevalgono queste ultime.

SEZIONE I – REGOLE GENERALI APPLICABILI A TUTTI GLI ACQUISTI DI PRODOTTI ATTRAVERSO LA PIATTAFORMA

  1. Modalità di perfezionamento del contratto – proposta e conferma d’ordine
    • L’acquisto dei Prodotti sulla Piattaforma avviene tramite lo scambio di proposta d’acquisto da parte del Cliente e conferma d’ordine da parte di RCH. La presentazione sulla Piattaforma dei Prodotti rappresenta pertanto nei confronti del Cliente un invito ad offrire.
    • Il Cliente che desideri acquistare uno o più Prodotti dovrà (i) selezionare i Prodotti di suo interesse aggiungendoli al carrello, (ii) chiudere il carrello, e (iii) procedere all’invio.
    • A questo punto al Cliente si aprirà una pagina riassuntiva dei Prodotti scelti e del loro prezzo, contenente altresì (i) le opzioni disponibili con riguardo ai metodi di pagamento e (ii) con specifico riferimento ai Prodotti Hardware, le opzioni disponibili con riguardo alle modalità di trasporto/consegna (con indicati i relativi costi).
    • Il Cliente dovrà esercitare una scelta con riguardo al metodo di pagamento e alle modalità di trasporto/consegna e all’esito, cliccando sull’apposito tasto, provvederà ad inoltrare l’ordine (in seguito la “Proposta”).
    • La Proposta, inviata dal Cliente tramite la Piattaforma, è irrevocabile per il Cliente ai sensi dell’art. 1329 c.c. e non vincolante per RCH fino ad accettazione.
    • RCH si riserva di accettare la Proposta mediante l’invio di conferma d’ordine entro 5 (cinque) giorni lavorativi dalla sua ricezione (in seguito “Accettazione”); l’Accettazione potrà avvenire anche tacitamente, mediante esecuzione diretta del Contratto.
    • Il Contratto si perfeziona con l’Accettazione. Il luogo di perfezionamento del Contratto è la sede di RCH.
    • RCH si riserva il diritto di accettare parzialmente la Proposta. L’eventuale consegna al Cliente di un minor numero di Prodotti rispetto a quello indicato nella Proposta non è considerato inadempimento da parte di RCH e non dà diritto al Cliente di risolvere il Contratto né di avanzare alcuna pretesa.
  1. Prodotti: corrispettivi e termini di pagamento
    • Il corrispettivo dei Prodotti (in seguito, il “Corrispettivo”) è indicato sulla Piattaforma al momento dell’acquisto e deve intendersi iva inclusa-
    • Il Corrispettivo non comprende le spese di spedizione dei Prodotti Hardware, che sono indicate a parte al momento dell’acquisto e sono a carico del Cliente.
    • Sulla Piattaforma sono indicati, per ciascun Prodotto, i termini di pagamento del Corrispettivo; potrà essere previsto che lo stesso debba essere eseguito in un’unica soluzione anticipata o in forma differita, o ancora mediante pagamento di un canone.
  1. Prodotti: caratteristiche
    • Le caratteristiche tecniche e funzionali dei Prodotti sono indicate da RCH mediante schede tecniche, messaggi promozionali e opuscoli informativi e possono essere oggetto di modifica da parte di RCH senza preavviso.
    • Rimane inteso che, con riguardo ai Prodotti Hardware, le immagini sono puramente indicative e non vincolanti per RCH.
    • Con riguardo alle soluzioni software che RCH mette a disposizione sulla Piattaforma, offrendo in vendita una Licenza Software o un Abbonamento SaaS (in seguito, tutte le soluzioni software unitariamente indicate come i “Software”), RCH si riserva il diritto di modificarne unilateralmente le caratteristiche, informando per iscritto il Cliente che avrà diritto di recedere dal presente Contratto nei termini e con le modalità indicate al successivo art. 31.5
  1. Dichiarazioni del Cliente sulla conformità dei Prodotti alle proprie esigenze
Il Cliente è esclusivamente responsabile della scelta dei Prodotti e della loro rispondenza e conformità rispetto alle proprie esigenze nonché, con specifico riguardo ai Software (sia nel caso di acquisto di Licenza Software che nel caso di acquisto di Abbonamento SaaS), della loro compatibilità con i Dispositivi e con i supporti hardware eventualmente richiesti.  
  1. Fatturazione – pagamenti
    • RCH invia al Cliente la/le fattura/e relativa al Corrispettivo, all’indirizzo dal medesimo comunicato in sede di accreditamento sulla Piattaforma.
    • Il Cliente deve pagare le fatture con le modalità prescelte al momento dell’acquisto e nei termini pubblicizzati sulla Piattaforma e/o indicati nella conferma d’ordine di RCH.
    • Qualsiasi importo dovuto a RCH è considerato pagato quando risulta accreditato sul conto corrente bancario di RCH. Il Cliente è responsabile della modalità del pagamento del Corrispettivo e ne sostiene le relative spese.
    • In caso di ritardo nel pagamento, il Cliente deve corrispondere a RCH un interesse di mora ai sensi del D. Lgs. n. 231/2002 e rimborsare a RCH le eventuali spese per il recupero del credito.
    • Ferme eventuali ulteriori disposizioni di cui alle Sezioni II, III e IV, il mancato pagamento di qualsiasi importo comporta l’automatica decadenza del Cliente dal beneficio del termine e l’immediata esigibilità di qualsiasi importo dovuto dal Cliente ad RCH, alla quale viene altresì conferito il diritto (i) di sospendere l’esecuzione di ogni singola Proposta già ricevuta dal Cliente, (ii) di non eseguire ulteriori ordini o Proposte che il Cliente dovesse inviare a RCH, (iii) di chiedere la restituzione dei Prodotti ai sensi del successivo art. 17; (iv) di interrompere l’utilizzo della Licenza Software, (v) nel caso di Abbonamento SaaS, di sospendere l’erogazione dei Servizi, (vi) di ottenere dal Cliente, a titolo di penale ex art. 1382 c.c., il pagamento di un importo pari al Corrispettivo dei Prodotti, salvo il risarcimento del danno ulteriore.
    • L’adempimento delle obbligazioni del Cliente e, in particolare, di quella di pagamento del Corrispettivo non può essere ritardato né sospeso per alcun motivo, anche in caso di contestazioni, azioni, reclami, pretese per qualsiasi titolo o ragione del Cliente, né potrà essere compensato con eventuali crediti che il Cliente vanti nei confronti del RCH, anche relativi ad altri contratti. Nessuna azione legale, neppure riconvenzionale, né eccezione, ivi comprese quelle per eventuali vizi, difetti e/o difformità potranno essere promosse o sollevate contro RCH senza il preventivo e integrale pagamento da parte del Cliente del Corrispettivo e di ogni altro importo dovuto a RCH.
  1. Garanzia – Previsioni generali
    • La garanzia di conformità dei Prodotti (“Garanzia”) è di 12 (dodici) mesi e decorre dalla data riportata sulla fattura o, con riguardo ai Prodotti Hardware, sul documento di trasporto.
    • Non è considerato difetto di conformità, con esclusione della Garanzia, la non conformità dei Prodotti alla normativa di riferimento entrata in vigore successivamente al perfezionamento del Contratto.
    • Il Cliente deve segnalare eventuali vizi e/o difetti o qualsiasi altro reclamo riguardante il Prodotto, a pena di decadenza, per iscritto (via e-mail) all’indirizzo helpdesk@rch.it, entro 8 (otto) giorni solari decorrenti dalla data di ricevimento dei Prodotti Hardware o dalla data di acquisto del Software.
    • Nel caso di reclami fondati, RCH può sostituire, riparare o ritirare il Prodotto Hardware a propria scelta e, in caso di ritiro, emettere nota di accredito nei confronti del Cliente per un importo pari al Corrispettivo dei Prodotto risultato difettoso. In ogni caso, (i) è esclusa qualsiasi forma di risarcimento o indennizzo a favore del Cliente e (ii) i costi dell’eventuale trasporto dei Prodotti Hardware difettosi o in relazione ai quali il Cliente abbia proposto un reclamo sono a carico del Cliente.
    • RCH non assume alcuna altra obbligazione e non presta alcuna garanzia oltre a quelle espressamente previste nel presente articolo, con le precisazioni e nei limiti indicati nelle apposite previsioni in tema di garanzia di cui alle successive sezioni, relative alle singole tipologie di Prodotti.
 
  1. Limitazioni di responsabilità – rinuncia al diritto di regresso
    • Fatti salvi i casi di dolo o grave colpa, casi in cui la responsabilità di RCH non sarà comunque soggetta ad alcuna limitazione di sorta, la responsabilità massima di RCH nei confronti del Cliente in caso di inadempimento al Contratto sarà limitata esclusivamente al risarcimento del danno emergente e in ogni caso non potrà eccedere un importo pari al Corrispettivo effettivamente pagato dal Cliente a RCH. Nel caso di inadempimento al Contratto avente ad oggetto l’acquisto di un Abbonamento SaaS, la limitazione deve intendersi nel senso che, in ciascun anno di durata del Contratto, la responsabilità imputabile ad RCH non potrà eccedere un importo pari all’ammontare del Corrispettivo dovuto dal Cliente per l’anno stesso.
    • Qualora i Prodotti presentino difetti di conformità fatti valere nei confronti del Cliente stesso dai propri clienti o aventi causa, il Cliente rinuncia fin d’ora ad agire in via di regresso contro RCH per essere da quest’ultima manlevato e tenuto indenne.
 
  1. Subappalto
Il Cliente prende atto ed accetta che RCH possa affidare – in tutto od anche soltanto in parte – lo svolgimento dei Servizi a terzi, siano essi persone fisiche o giuridiche, fermo restando che, in tal caso, RCH continuerà ad essere responsabile direttamente verso il Cliente per le attività e le prestazioni rese da tali terzi subappaltatori.  
  1. Obbligo di riservatezza
Per tutta la durata del Contratto e per un periodo successivo di 3 (tre) anni dalla cessazione, per qualunque motivo, del Contratto, il Cliente si obbliga a mantenere strettamente riservato il contenuto e la natura della Piattaforma e dei Prodotti, nonché qualsiasi informazione tecnica o commerciale e/o altra informazione non pubblica riguardante i Prodotti e/o l’attività di RCH, ivi compresi i termini e le previsioni delle presenti Condizioni Generali.
  1. Diritti di proprietà intellettuale e d’autore
    • Il Cliente prende atto ed accetta che appartengono esclusivamente a RCH gli eventuali diritti sui brevetti, i copyright, i diritti sui segreti commerciali e sul know-how, i diritti sui database, software (ivi compreso il codice sorgente), semilavorati software, i diritti morali e ogni altro diritto di proprietà intellettuale relativi alla Piattaforma, ivi compresi i diritti sui marchi, registrati e non, nonché ogni e qualsiasi segno distintivo o denominazione di RCH e/o di terzi apposti sui Prodotti e sulla relativa documentazione, che restano perciò di proprietà di RCH stessa, senza che dalla stipulazione del Contratto derivi al Cliente alcun diritto sui medesimi. Il Cliente non è pertanto autorizzato a utilizzare i marchi e i modelli di cui RCH è proprietaria e/o licenziataria, salvo autorizzazione scritta di RCH.
    • Il Cliente si impegna a non registrare e/o licenziare e/o utilizzare direttamente e/o indirettamente, a non distruggere, alterare o spostare i marchi, segni distintivi e denominazioni di proprietà di RCH e si impegna a riprodurli anche sulle eventuali copie di back up dei Software.
    • Tutti i diritti di proprietà intellettuale e d’autore e di sfruttamento economico della Piattaforma, ai nomi a dominio ed ai Prodotti venduti ai sensi delle presenti Condizioni Generali appartengono esclusivamente a RCH, che ne mantiene la proprietà anche a seguito della conclusione del Contratto.
    • La Licenza d’uso del Software concessa al Cliente non conferisce alcun diritto sui codici sorgente originali, che rimangono nella proprietà esclusiva di RCH.
    • Ai fini delle presenti Condizioni Generali, per “Materiali Preesistenti” si intendono i software, nonché qualsiasi materiale, elemento, risultato, applicazione metodologia, know-how, processo, conoscenza, formula, modello, elaborato, semilavorato software, codice sorgente (indipendentemente dal fatto che essi siano materiali od immateriali ovvero incorporati o meno in un documento ovvero in un supporto hardware ovvero siano o meno disponibili in modalità cloud o in modalità condivisa anche via rete) di proprietà o nella titolarità di RCH oppure di terzi con cui RCH ha sottoscritto specifici contratti di licenza e/o specifici accordi, ovvero creato o fatto creare da RCH al di fuori dell’ambito del Contratto.
    • Il Cliente prende atto ed accetta che tutti i diritti di proprietà industriale ed intellettuale relativi ai Software (sia concessi in Licenza Software che goduti in forma di SaaS) nonché ai Materiali Preesistenti e i conseguenti diritti di sfruttamento economico sono e restano di RCH e non sono in alcun modo trasferiti al Cliente, il quale pertanto si impegna a non riprodurre, non trasmettere, non destrutturare, non trasferire, non distribuire e non sub licenziare a terzi, non decodificare, non decompilare e, di conseguenza, non utilizzare le singole componenti dei Software in modo disgiunto dai Software, i Software o i Materiali Preesistenti e si obbliga ad osservare i termini e le condizioni di eventuali open source software che possono essere contenuti nei Software e che saranno comunicati al Cliente da parte di RCH.
  1. Clausola risolutiva espressa
    • RCH avrà diritto di risolvere con effetto immediato il Contratto, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c., tramite comunicazione inviata a mezzo raccomandata a/r o posta elettronica certificata, in caso di inadempimento, anche di scarsa importanza, da parte del Cliente (i) agli obblighi di riservatezza di cui all’art. 9; (ii) agli obblighi in materia di proprietà intellettuale e industriale di cui all’art.10; (iii) agli obblighi di cui all’art. 7 in tema di rinuncia al diritto di regresso; (iv) agli obblighi di cui all’art. 12 in tema di divieto di cessione del contratto; (v) agli obblighi in materia di tutela dei dati personali di cui all’art. 13; (vi) agli obblighi di cui all’art. 28.2 in tema di uso legittimo del Software; (vii) agli obblighi di cui all’art. 31 in tema di custodia delle Credenziali di Accesso; (viii) agli obblighi di cui all’art. 33 in tema di vincoli nell’utilizzo del Servizio di Hosting.
    • RCH avrà altresì il diritto di risolvere il Contratto ai sensi del comma precedente nel caso in cui il Cliente ometta o ritardi il pagamento del Corrispettivo.
    • Gli effetti della risoluzione decorrono dalla data di ricezione della comunicazione con cui RCH dichiara di voler risolvere il contratto.
    • Anche in seguito alla cessazione del Contratto, rimarranno valide ed efficaci tra le Parti le pattuizioni di cui agli artt. 9 (obbligo di riservatezza), 10 (Proprietà intellettuale e diritto d’autore), 15 (legge applicabile e Foro competente), 17 (Clausola di riserva della proprietà).
  1. Cessione del Contratto
    • RCH potrà in qualunque momento cedere a terzi i diritti, le facoltà e le situazioni derivanti a suo favore dalle presenti Condizioni Generali e dai Contratti stipulati in esecuzione delle stesse, cessione alla quale il Cliente sin d’ora acconsente espressamente.
    • Il Cliente non potrà invece cedere a terzi i diritti, le facoltà e le situazioni derivanti a suo favore dalle presenti Condizioni Generali e/o dal Contratto, senza il consenso espresso e scritto di RCH, neppure nell’ambito di una generale cessione o affitto d’azienda o di ramo di essa e neanche a titolo gratuito, pena l’immediata risoluzione del Contratto.
  1. Trattamento dei dati personali
    • Con la sottoscrizione delle Condizioni Generali, ciascuna Parte acconsente a che l’altra Parte utilizzi i propri dati e li inserisca nelle proprie banche dati. Ciascuna delle Parti consente espressamente all’altra Parte di comunicare i propri dati a terzi, qualora tale comunicazione sia necessaria in funzione degli adempimenti, diritti ed obblighi connessi all’esecuzione del Contratto, ovvero renda più agevole la gestione dei rapporti dallo stesso derivanti.
    • Inoltre, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento europeo (UE) 2016/679 (GDPR) e in relazione ai dati personali di cui si entrerà nella disponibilità, ciascuna Parte, pienamente consapevole delle finalità del trattamento e dei diritti inerenti all’obbligo di comunicazione, divieto di diffusione e doveri di conservazione degli stessi, autorizza espressamente il trattamento dei rispettivi dati personali.
    • Qualora, ai fini dell’esecuzione del Contratto, RCH dovesse entrare in contatto con dati personali di cui il Cliente è titolare ai sensi del GDPR, RCH tratterà tali dati in qualità di responsabile del trattamento ex art. 28 del GDPR, a tal fine espressamente nominato dal Cliente con l’accettazione della presente clausola.
  1. Disposizioni finali
    • Ove in relazione al Cliente si manifestino episodi di insolvenza, sequestro, pignoramento, messa in liquidazione, cessione di beni a propri creditori, piani di risanamento, concordati preventivi ovvero nel caso in cui il Cliente cessi o minacci di cessare il proseguimento della sua attività di impresa ovvero in ogni altro caso in cui RCH possa ragionevolmente temere che uno degli eventi sopra citati sia sul punto di verificarsi, senza pregiudizio per qualsiasi altro diritto di RCH, (i) RCH ha il diritto di sospendere l’esecuzione di ogni Contratto concluso e non ancora eseguito, e/o di non dare esecuzione alla Proposta, dandone prontamente notizia al Cliente, senza che ciò comporti diritto del Cliente a ottenere alcun indennizzo, riduzione di Corrispettivo, risarcimento o rimborso, (ii) il Corrispettivo dei Prodotti diventa immediatamente esigibile, nonostante ogni diverso accordo.
    • La nullità, l’invalidità o l’inapplicabilità di una delle clausole delle Condizioni Generali non intacca la validità delle altre disposizioni che resteranno in vigore.
    • Salvo ove diversamente previsto in favore di RCH nelle presenti Condizioni Generali, qualsiasi modifica delle presenti Condizioni Generali o del Contratto dovranno risultare da atto scritto, sottoscritto da entrambe le Parti.
    • Ogni comunicazione relativa al Contratto dovrà essere inviata per iscritto a mezzo raccomandata AR o all’indirizzo pec della Parte risultanti dai Pubblici Registri.
    • Ad ogni Contratto stipulato attraverso la Piattaforma, si applicano le Condizioni Generali vigenti al momento della stipula del Contratto stesso, che verranno appositamente fleggate in occasione dell’acquisto.
  1. Legge applicabile e Foro competente
    • Per tutto quanto non regolato dalle presenti Condizioni Generali si applicano, in via residuale, le disposizioni del Codice Civile Italiano.
    • Le presenti Condizioni Generali e i Contratti stipulati sulla base di esse sono regolati da e interpretati in conformità alla legge italiana con esclusione della normativa relativa ai conflitti di legge e – per quanto occorrer possa – con espressa esclusione della Convenzione sulla vendita internazionale di merci (CISG) dell’11 Aprile 1980.
    • Qualsiasi controversia connessa alle presenti Condizioni Generali e/o ai Contratti è devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Treviso.

SEZIONE II – REGOLE APPLICABILI AGLI ACQUISTI DI PRODOTTI HARDWARE E DI ALTRI PRODOTTI

La presente sezione contiene la disciplina specificamente applicabile nel caso di Contratti aventi ad oggetto l’acquisto di Prodotti Hardware e di Altri Prodotti.
  1. Consegna
    • Le modalità e i termini di consegna dei Prodotti Hardware e degli Altri Prodotti sono specificati sulla Piattaforma e/o nella conferma d’ordine, anche in considerazione delle opzioni prescelte dal Cliente nella Proposta.
    • I termini di consegna indicati nella conferma d’ordine sono indicativi, non vincolanti e si riferiscono ai Prodotti Hardware e agli Altri Prodotti presenti presso i magazzini di RCH o comunque nella sua disponibilità, la quale si riserva il diritto di confermare o modificare tali termini, secondo le proprie esigenze.
    • Il ritardo inferiore a 120 (centoventi) giorni solari nella consegna dei Prodotti Hardware e degli Altri Prodotti non dà diritto al Cliente di rifiutare la consegna stessa, né di pretendere da RCH risarcimenti, riduzioni di Corrispettivo o indennizzi. Decorso il suddetto termine, il Cliente può recedere dal Contratto per iscritto. Il recesso così manifestato non dà diritto ad alcun risarcimento né indennizzo.
    • RCH ha il diritto di eseguire la consegna dei Prodotti Hardware e degli Altri Prodotti (anche relativa a uno stesso ordine) in più consegne successive.
    • Qualora il Cliente non ritiri i Prodotti Hardware o gli Altri Prodotti alla consegna, il Cliente è tenuto al pagamento, a titolo di penale ex art. 1382 c.c., di un importo pari al 100% (cento per cento) del Corrispettivo complessivo dei prodotti non ritirati, salvo il diritto di RCH al risarcimento del danno ulteriore. Eventuali acconti o caparre già versati dal Cliente sono trattenuti da RCH e imputati alla penale dovuta dal Cliente.
  1. Clausola di riserva della proprietà.
La proprietà dei Prodotti Hardware e degli Altri Prodotti è trasferita al Cliente al totale pagamento del Corrispettivo e di tutte le somme dovute a RCH. Finché tale pagamento non sia stato effettuato, i Prodotti Hardware e gli Altri Prodotti restano di proprietà di RCH, che in caso di inadempimento, ha diritto di recuperarli, ovunque si trovino, a spese del Cliente.
  1. Precisazioni in materia di Garanzia sui Prodotti Hardware
    • Con riferimento ai Prodotti Hardware, la Garanzia non copre le parti soggette a usura e/o i vizi derivanti da una non corretta conservazione o uso dei Prodotti stessi, nonché i vizi da alterazioni o riparazioni non eseguite da RCH.
    • Il Cliente è tenuto a esaminare i Prodotti Hardware al momento della loro ricezione e a contestare eventuali vizi riscontrati nei termini di cui all’art. 6.
    • Il Cliente si obbliga a non aprire, smontare né manomettere i Prodotti Hardware o parte di essi per eseguire interventi di qualsiasi natura, pena la cessazione della Garanzia.
    • Il Cliente si obbliga a consentire a RCH di ispezionare ovvero far ispezionare i Prodotti Hardware in relazione ai quali abbia riscontrato e contestato vizi e/o difetti.

SEZIONE III – REGOLE APPLICABILI AGLI ACQUISTI DI LICENZE SOFTWARE

La presente sezione contiene la disciplina specificamente applicabile ai Contratti aventi ad oggetto l’acquisto di una Licenza Software.
  1. Oggetto della Licenza Software
    • RCH concede al Cliente, che accetta, una Licenza Software, da intendersi come licenza d’uso del Software non trasferibile e non esclusiva, che consente al Cliente di compiere le seguenti operazioni (in seguito “Usi Concordati”):
  1. installare il Software, nelle modalità indicate nelle presenti Condizioni Generali, sul numero di dispositivi hardware indicati al momento dell’acquisto (nel seguito, “Dispositivi”);
  2. utilizzare il Software nel rispetto dei requisiti e dell’ambito di funzionamento di cui al Contratto;
  3. effettuare copie di back up del Software stesso;
  4. utilizzare la documentazione associata al Software, reperibile sul sito di RCH visionabile al seguente link: xmarket.rch.it .
  • Il Cliente si impegna ad utilizzare il Software esclusivamente per gli Usi Concordati, e comunque per scopi leciti e ammessi dalle disposizioni di legge di volta in volta applicabili e con la diligenza di cui all’art. 1176 comma 2 c.c. ed, in ogni caso, senza ledere qualsivoglia diritto di terzi.
  1. Durata
La durata della Licenza Software è variabile e viene indicata al Cliente al momento dell’acquisto. La stessa decorre dall’attivazione del Software, per tale intendendosi l’inserimento della chiave di licenza e si rinnova per uguale periodo, salvo disdetta da comunicarsi con un preavviso nei termini indicati per ciascuna Licenza Software.
  1. Modalità di trasferimento delle Licenze Software – Attivazione del Software
    • In seguito all’acquisto, il Cliente potrà scaricare ed installare il Software sui Dispositivi con le modalità indicate sulla Piattaforma.
    • Il Cliente autorizza RCH ad acquisire e utilizzare le informazioni necessarie per l’attivazione della licenza relativa al Software.
    • Il Cliente ha il diritto di installare ed usare le Licenze Software acquistate esclusivamente sui Dispositivi.
    • Si precisa che nel caso in cui il pagamento del Corrispettivo dovuto per la Licenza Software sia dilazionato in più tranche, il trasferimento della Licenza Software al Cliente, che gli consentirà di usare il Software, avverrà contestualmente al pagamento della prima tranche del Corrispettivo.
  1. Aggiornamenti e sviluppi
    • Il Contratto (i) non include la fornitura di aggiornamenti e nemmeno i servizi di manutenzione del Software, che potranno essere forniti da RCH a favore del Cliente ai sensi di un separato accordo e, più in generale (ii) comprende solo quanto espressamente indicato nel Contratto, con la conseguenza che qualsiasi altro servizio, funzionalità o intervento richiesto dal Cliente a RCH non deve intendersi incluso, nemmeno implicitamente, nel Contratto stesso.
    • Il Cliente prende atto e accetta che, laddove ritenuto opportuno a insindacabile giudizio di RCH, la stessa provvederà a rilasciare degli aggiornamenti e degli sviluppi dei Software (nel seguito, gli “Aggiornamenti e Sviluppi”), restando inteso che (i) gli Aggiornamenti e Sviluppi potranno determinare la modifica o l’eliminazione di alcune funzionalità del Software o comportare una temporanea impossibilità di utilizzare il Software e, di conseguenza, (ii) nel caso di mancato acquisto da parte del Cliente degli Aggiornamenti e Sviluppi, il Software potrebbe successivamente divenire inservibile.
    • Resta inteso che gli Aggiornamenti e Sviluppi non comprenderanno gli aggiornamenti, supplementi, adattamenti, sviluppi, migliorie e modifiche in genere resi necessari dalla modifica, integrazione, abrogazione o emissione di leggi, decreti, regolamenti, direttive, ordini o decisioni, italiani, comunitari o stranieri che, a insindacabile giudizio di RCH, abbiano un impatto sull’operatività e/o sui costi in capo ad RCH stessa e/o sulla struttura del Software o apportino modifiche sostanziali o strutturali alla normativa in vigore alla data di sottoscrizione del Contratto.
    • In ogni caso il Cliente esonera sin d’ora RCH da qualsivoglia responsabilità connessa ad eventuali danni derivanti dall’esecuzione e/o dal mancato acquisto da parte sua degli Aggiornamenti e Sviluppi.
  1. Garanzia – limitazioni specifiche per l’acquisto di Licenze Software
    • RCH non garantisce che il Software, o qualsiasi informazione in esso contenuta o visualizzata, (i) sarà privo di errori; (ii) incontrerà le esigenze del Cliente; (iii) sarà idoneo per un fine particolare e/o per un determinato Dispositivo; (iv) avrà un funzionamento illimitato e privo di errori rispetto a tutte le possibili applicazioni ed utilizzi, né garantisce che gli eventuali errori presenti nel Software potranno essere corretti. Di conseguenza, il Cliente prende atto ed accetta che i Software vengono concessi in licenza d’uso “visti e piaciuti”, restando inteso che qualora il Cliente dovesse riscontrare inconvenienti dovuti a difetti del Software può segnalare a RCH il malfunzionamento.
    • L’installazione, l’uso e la gestione del Software sono subordinati al rispetto dei requisiti di installazione e funzionalità comunicati da RCH, che il Cliente dichiara di aver accuratamente visionato e comunque di accettare, con la conseguenza che alcuna responsabilità può essere imputata a RCH nel caso di non rispetto dei requisiti di sistema. In tal senso, RCH suggerisce al Cliente di eseguire una copia di sicurezza dei dati nel proprio sistema e della sua configurazione prima di usare il Software ed installarne i contenuti.
    • Qualora RCH dichiari la conformità di un Software a specifiche leggi o norme regolamentari, tale conformità deve ritenersi sussistente alla data di immissione sul mercato del Software. Essendo evidente che modifiche legislative o regolamentari sono sempre possibili, così come sono sempre possibili mutamenti di indirizzo interpretativo di norme, il Cliente dovrà accertare se l’utilizzo che intende effettuare del Software sia legittimo (o comunque sia ancora legittimo), astenendosi dall’utilizzo in caso di dubbio circa la conformità alla legge per l’uso che ne intende attuare, avvisando RCH della circostanza con la massima sollecitudine.
  1. Esonero – limitazioni di responsabilità
    • RCH non è responsabile dei danni, subiti dal Cliente e/o da terzi, derivanti dall’uso e/o mancato uso dei Software, incluse, senza limitazioni: perdite e mancati guadagni, interruzione di attività, perdita di informazioni, compreso anche il caso in cui RCH sia stato avvertita sulla possibilità dei predetti danni.
    • Inoltre, RCH non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per disservizi e/o danni causati dall’uso dei Software oggetto del presente Contratto in caso di: a) manomissioni o interventi che compromettano il corretto funzionamento dei Software effettuati da personale del Cliente o da terzi non autorizzati da RCH; b) errata utilizzazione del Software da parte del Cliente o di operatori o terzi utilizzatori autorizzati dallo stesso; c) non regolare funzionamento del Dispositivo o di diversi hardware o software utilizzati dal Cliente, la cui manutenzione non è eseguita direttamente da RCH o da soggetto da questi autorizzato; d) utilizzo da parte del Cliente di hardware o software indispensabili per lo sviluppo e l’utilizzo del Software, non forniti e/o consigliati da RCH e privi delle necessarie omologazioni e/o licenze; e) interruzione totale o parziale del servizio di accesso locale o di terminazione della chiamata fornito da operatore di telecomunicazione e/o della rete internet; f) inosservanze, inadempimenti e violazioni di legge imputabili al Cliente.
    • Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne RCH da ogni eventuale richiesta di risarcimento dei danni subiti da terzi in relazione o a causa dell’utilizzo e/o mancato utilizzo dei Software da parte del Cliente.
    • Il Cliente prende atto ed accetta che RCH non effettuerà un back up periodico dei dati dal medesimo salvati nel cloud: pertanto back up dei dati del Cliente è onere esclusivo del Cliente stesso, il quale non vanta nei confronti di RCH alcun diritto alla consegna di copie di back up dei dati, nemmeno in seguito alla cessazione del rapporto contrattuale.
  1. Effetti della cessazione del Contratto – adempimenti al termine della Licenza Software
    • In caso di cessazione del Contratto da qualsiasi causa determinata (e quindi anche nel caso di cessazione per scadenza del termine di durata della Licenza Software), RCH provvederà all’immediata disattivazione della Licenza Software stessa, precludendone l’ulteriore godimento.
    • All’atto dello scioglimento del vincolo contrattuale, per qualsiasi causa esso avvenga, il Cliente avrà l’obbligo di (i) cessare immediatamente l’utilizzo del Software; (ii) procedere all’immediata disinstallazione del Software da ogni Dispositivo; (iii) provvedere alla distruzione, dandone contestualmente atto al RCH, di tutte le copie esistenti del Software; (iv) prima di eliminare o destinare ad altro scopo un qualsiasi supporto di memorizzazione, assicurarsi che il Software ivi contenuto sia stato permanentemente cancellato o in altro modo distrutto.
    • In qualsiasi caso di cessazione del Contratto, RCH non prevede un servizio di consegna di copia dei dati del Cliente caricati e memorizzati sui propri server e, conseguentemente, sarà cura e responsabilità del Cliente conservare o estrarre copia di tali dati, esonerandosi RCH da ogni responsabilità al riguardo.

SEZIONE IV – REGOLE APPLICABILI AGLI ACQUISTI DI ABBONAMENTI SAAS

La presente sezione contiene la disciplina specificamente applicabile nel caso in cui il Cliente acquisti sulla Piattaforma un Abbonamento SaaS.
  1. Oggetto del Contratto
    • Il Contratto ha per oggetto la prestazione da parte di RCH e a favore del Cliente dei seguenti servizi (in seguito congiuntamente indicati come i “Servizi”):
  2. l’utilizzo, da parte del Cliente, in licenza d’uso del Software di proprietà di RCH mediante accesso alla relativa piattaforma web (nel seguito, la “Piattaforma SaaS”);
  3. alcuni servizi complementari, consistenti in (a) servizio di ordinaria manutenzione del Software, al fine di mantenere correttamente funzionante il Software, in conformità alle tempistiche e alle modalità pubblicate sul sito internet di RCH; (b) servizio di supporto tecnico per la segnalazione di eventuali malfunzionamenti ed errori sul Software, disciplinato dal successivo art. 32; (c) servizio hosting del Software su una infrastruttura cloud dedicata, disciplinato dal successivo art. 33 (nel seguito, tali servizi unitariamente indicati come i “Servizi Complementari”).
    • L’utilizzo del Software, tramite l’accesso alla Piattaforma SaaS, viene concesso in modalità 24/7 per 365 giorni all’anno, secondo il profilo opzionato dal Cliente al momento dell’acquisto dell’Abbonamento SaaS.
    • Resta inteso che il Contratto comprende solo i Servizi, con la conseguenza che qualsiasi altro servizio, funzionalità o intervento richiesto a RCH dal Cliente sarà oggetto di specifici ulteriori contratti ad hoc da stipularsi tra RCH e il Cliente.
  1. Durata
    • L’Abbonamento SaaS ha durata variabile a seconda della soluzione acquistata decorrente dal perfezionamento dell’acquisto.
    • A ciascuna scadenza il Contratto si rinnoverà automaticamente per un uguale periodo, fatto salvo il caso in cui tale rinnovo automatico sia impedito mediante una comunicazione di disdetta che ciascuno tra RCH e il Cliente potrà inviare all’altra parte, a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno oppure via posta elettronica certificata, con un preavviso da comunicarsi nei termini indicati al momento dell’acquisto con riguardo allo specifico Prodotto acquistato..
  1. Impegni e responsabilità del Cliente
    • Il Cliente si impegna a:
  2. dotarsi autonomamente di materiale hardware e software, nonché di una connettività internet adeguata al fine di poter accedere alla Piattaforma SaaS ed utilizzare il Software;
  3. adeguare autonomamente le caratteristiche dei propri sistemi informatici e della connettività internet alle modifiche, alle sostituzioni e ai correttivi eventualmente apportati al Software e alla Piattaforma SaaS successivamente alla conclusione del Contratto;
  4. fornire a RCH tutte le informazioni necessarie per consentire a RCH un corretto e completo adempimento delle obbligazioni assunte ai sensi del presente Contratto, nonché a comunicare immediatamente le eventuali relative variazioni, ivi inclusa qualsiasi variazione relativa agli utenti che utilizzeranno la Piattaforma SaaS.
    • Il Cliente si impegna ad utilizzare il Software esclusivamente per scopi leciti e ammessi dalle disposizioni di legge di volta in volta applicabili, dagli usi e consuetudini, dalle regole di diligenza ed in ogni caso, senza ledere qualsivoglia diritto di terzi.
    • Il Cliente si impegna a comunicare a RCH ogni variazione dei propri dati anagrafici e dei propri recapiti compreso l’indirizzo e-mail indicato in fase d’ordine.
  1. Corrispettivo
    • Il Corrispettivo per l’Abbonamento SaaS è rappresentato da un canone periodico, da versarsi con la periodicità indicata sulla Piattaforma al momento dell’acquisto (in seguito, il “Canone”).
    • RCH si riserva e ha diritto di rivalutare il Canone sulla base della variazione in aumento dell’indice dei prezzi della produzione di servizi accertato annualmente dall’ISTAT assumendo come base l’indice dello stesso mese dell’anno precedente o di ulteriori valutazioni basate sull’implementazione delle funzionalità del Software, o dell’aumento dei costi per l’esecuzione dei Servizi, dandone comunicazione al Cliente almeno 60 (sessanta) giorni prima della data in cui l’aumento del Canone avrà efficacia. Entro il predetto lasso di tempo il Cliente avrà a facoltà di recedere dal Contratto con un preavviso per iscritto di almeno 30 (trenta) giorni.
  1. Attivazione dei Servizi
    • I Servizi saranno attivati da RCH tramite una procedura automatica al momento del pagamento della prima rata del Canone. Rimane in ogni caso inteso che il termine di attivazione non è vincolante per RCH e, in ogni caso, si intende prorogato in caso di ritardi ascrivibili a cause di forza maggiore o dipendenti dal gestore del servizio di hosting.
    • Resta altresì inteso che qualora la fase di attivazione dei Servizi dovesse generare delle criticità (come malfunzionamenti, rallentamenti, perdita di dati) al sistema informatico del Cliente, RCH non potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze derivanti da tali eventi sia nei confronti del Cliente che di terzi. Il Cliente si impegna pertanto a manlevare RCH da ogni eventuale richiesta di danni da parte di terzi in tal senso.
  1. Modalità di accesso ai Servizi
    • Ai fini della fruizione dei Servizi, il Cliente dovrà utilizzare la propria connessione internet per accedere alla Piattaforma SaaS. A tal proposito, il Cliente dovrà predisporre tutti gli opportuni e idonei mezzi e strumenti per assicurarsi di disporre di un adeguato collegamento alla rete internet e alla Piattaforma SaaS sostenendone i relativi costi, oneri e responsabilità (attivazione linee di telecomunicazione, interventi tecnici di configurazione, integrazione Hardware/Software, gestione dei points of access) secondo le specifiche tecniche e le indicazioni che a tale proposito saranno comunicate da RCH al Cliente.
    • RCH si riserva la facoltà di monitorare costantemente l’attività di accesso alla Piattaforma SaaS, con l’obiettivo di verificare eventuali utilizzi anomali per garantire l’efficienza e la funzionalità della stessa.
    • Il Cliente dovrà accedere alla Piattaforma SaaS mediante le credenziali di accesso che verranno fornite da RCH (nel seguito, le “Credenziali di Accesso”).
    • Il Cliente (a) sarà in ogni caso ritenuto esclusivo responsabile per ogni utilizzo, autorizzato o meno, del Software e della Piattaforma SaaS mediante le Credenziali di Accesso, nonché dei dati e/o delle informazioni caricate sulla Piattaforma SaaS; (b) è tenuto ad assumere tutte le misure idonee affinché le credenziali di accesso alla Piattaforma SaaS siano mantenute nella massima riservatezza; (c) si obbliga a non cedere a terzi le Credenziali di Accesso; (d) si assume la responsabilità di qualsiasi danno che dovesse essere arrecato a RCH, a suoi fornitori oppure a terzi in dipendenza della mancata osservanza di tale obbligo di riservatezza delle Credenziali di Accesso e (e) in caso di furto, smarrimento o perdita, anche solo temuta, delle Credenziali di Accesso, nonché in caso di uso non autorizzato delle Credenziali di Accesso o di qualsiasi altra violazione della sicurezza riscontrata, il Cliente si impegna ad informare immediatamente per iscritto RCH, che valuterà l’opportuna procedura da applicare per il ripristino del normale e corretto utilizzo dei Servizi.
    • RCH ha il diritto di modificare la struttura e la modalità di fruizione del Software attraverso la Piattaforma SaaS dandone un preavviso al Cliente non inferiore a 15 (quindici) giorni rispetto alla data in cui le modifiche diverranno efficaci. Il Cliente avrà la facoltà di recedere dal Contratto con un preavviso da comunicarsi per iscritto di almeno 15 (quindici) giorni.
  1. Servizio di supporto tecnico
    • RCH si impegna a prestare nell’interesse del Cliente un servizio di supporto tecnico per la risoluzione di problemi tecnici e malfunzionamenti relativi al Software.
    • L’erogazione del servizio di supporto e l’interazione con il Cliente avverranno tramite l’ausilio di tecnologie telematiche secondo termini e condizioni che saranno determinati discrezionalmente da RCH e dalla medesima resi noti al Cliente.
    • In considerazione della complessità dei servizi forniti, RCH non garantisce tempi massimi di risoluzione dei difetti o malfunzionamenti del Software, pur garantendo un intervento al meglio delle sue possibilità tecniche per una pronta risoluzione delle problematiche riscontrate dal Cliente.
    • Il Cliente prende atto ed accetta che il servizio di assistenza e di supporto tecnico verrà effettuato da RCH esclusivamente da remoto, rimanendo espressamente escluso qualsiasi intervento diretto sui sistemi informatici del Cliente.
  1. Servizio di hosting
    • Il Cliente (i) prende atto ed accetta che RCH potrà affidare il servizio di hosting del Software su una infrastruttura cloud (nel seguito, il “Servizio di Hosting”) ad un subappaltatore (nel seguito, il “Subappaltatore Hosting”) e, per l’effetto, (ii) prende atto ed accetta che, limitatamente al Servizio di Hosting, il rapporto contrattuale tra RCH e il Cliente sarà regolato, mutatis mutandis, dai termini e dalle condizioni contrattuali concordate tra RCH ed il Subappaltatore Hosting. Il Cliente accetta pertanto di assoggettarsi a tutti gli obblighi, i vincoli e le limitazioni derivanti a suo carico da tali condizioni contrattuali.
    • Resta inteso che in ogni caso, ivi incluso il caso di malfunzionamenti e/o difetti del Servizio di Hosting, il Cliente dovrà far presente eventuali contestazioni e/o osservazioni unicamente a RCH, essendo espressamente precluso al Cliente prendere contatti con il Subappaltatore Hosting.
    • In ogni caso, il Cliente non potrà utilizzare il Servizio di Hosting per qualsivoglia motivo illecito, o per caricare sulla infrastruttura cloud di cui al Servizio di Hosting contenuti osceni, offensivi, che contengano virus o, comunque, altri elementi informatici di contaminazione o distruzione.
    • Per l’intera durata del rapporto contrattuale il Cliente riconosce e prende atto che il Subappaltatore Hosting e/o RCH effettueranno il backup dei dati caricati sulla Piattaforma SaaS dal Cliente al solo scopo di poter agevolare procedure di emergenza in caso di guasto e/o disservizio.
    • Nel caso di cessazione del contratto di subappalto tra RCH e il Subappaltatore Hosting, RCH avrà diritto di recedere con effetto immediato dal Contratto.
  1. Aggiornamenti e sviluppi
    • Si applicano le disposizioni di cui agli artt. 22.2, 22.3 e 22.4 in tema di rilascio di Aggiornamenti e Sviluppi da parte di RCH, con la precisazione che gli Aggiornamenti e Sviluppi (i) potranno riguardare, oltre al Software in quanto tale, il funzionamento della Piattaforma SaaS; (ii) potranno consistere in sostituzioni o migrazioni (anche parziali) del Software e del relativo servizio di hosting; (iii) potranno comportare una temporanea impossibilità di accedere alla Piattaforma SaaS.
    • Per il Cliente che acquisti un Abbonamento SaaS, l’implementazione degli Aggiornamenti e Sviluppi nel Software e nella Piattaforma SaaS è compresa nel Canone e verrà pertanto automaticamente eseguita da RCH, senza necessità di previo consenso da parte del Cliente.
 
  1. Sospensione dei Servizi
    • RCH ha il diritto di sospendere e/o interrompere l’utilizzo del Software da parte del Cliente e/o l’esecuzione dei Servizi oppure, secondo i casi, di disconnettere il Cliente dalla Piattaforma SaaS (temporaneamente o definitivamente) e ciò senza riconoscimento al Cliente di alcun rimborso, indennizzo e/o risarcimento di sorta, con conseguente successiva cancellazione delle Credenziali di Accesso, qualora venga a conoscenza oppure determini che il Cliente tenga un comportamento contrario alla legge o all’ordine pubblico o a quanto convenuto nel Contratto;
    • RCH ha altresì il diritto di sospendere la prestazione dei Servizi qualora venga a conoscenza oppure ritenga che si sia verificata oppure stia per verificarsi una delle seguenti circostanze: (i) manomissioni o interventi sul Software o sui Servizi effettuati dal Cliente o da parte di terzi non autorizzati; (ii) utilizzo inesatto o non conforme del Software o dei Servizi messi a disposizione del Cliente; (iii) malfunzionamento o inadeguatezza della connessione utilizzata del Cliente; (iv) mancato funzionamento, rallentamenti o interruzioni del Servizio di Hosting; (v) utilizzo dei Servizi o del Software che determini o possa determinare una situazione di pericolo o instabilità della Piattaforma saaS tale da arrecare danni a RCH, al Subappaltatore Hosting oppure a terzi; (vi) traffico dati anomalo oppure tale da impedire la normale erogazione dei Servizi in favore di altri clienti di RCH; (vii) nel caso in cui la pubblica autorità o altri soggetti terzi comunichino a RCH un uso illecito, improprio oppure non conforme al previsto utilizzo del Software o dei Servizi da parte del Cliente; (viii) qualora il materiale o i dati caricati dal Cliente nella Piattaforma SaaS risultino di dubbia provenienza oppure siano contrari a disposizioni di legge, ivi comprese quelle sulla proprietà intellettuale;
    • Rimane inteso che la prestazione dei Servizi potrà essere interrotta o sospesa anche (i) per le necessarie attività di manutenzione ordinaria e straordinaria da parte di RCH e/o del Subappaltatore Hosting, ivi compresa l’abilitazione di nuovi servizi; (ii) in presenza di caso fortuito o di forza maggiore.
    • Senza pregiudizio per altri rimedi previsti nelle presenti Condizioni Generali, nel caso in cui il Cliente ometta o ritardi il pagamento del Corrispettivo, RCH ha il diritto di sospendere la prestazione dei Servizi oppure inibire al Cliente l’utilizzo del Software ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1460 c.c. dandone avviso per iscritto al Cliente, impregiudicato il diritto di RCH a pretendere dal Cliente il pagamento degli interessi di mora.
    • Le Parti prendono atto che nel caso in cui l’utilizzo del Software da parte del Cliente oppure la prestazione dei Servizi sia sospesa o interrotta da RCH ai sensi di questo articolo, RCH non potrà essere ritenuta in alcun modo responsabile del temporaneo, anche se prolungato, inutilizzo del Software da parte del Cliente.
  1. Ritiro del Software dal mercato
    • Il Cliente prende atto ed accetta che RCH potrà decidere, a suo insindacabile giudizio, nel corso della durata del Contratto, di ritirare dal mercato il Software e, di conseguenza, di interrompere l’uso della Piattaforma SaaS.
    • In tal caso si applicherà la seguente procedura: (a) RCH comunicherà per iscritto al Cliente, anche a mezzo mail e con un preavviso di almeno 6 (sei) mesi, che intende ritirare dal mercato il Software (nel seguito, il “Software Obsoleto”); (b) la comunicazione di cui al punto (a) che precede (nel seguito, la “Comunicazione di Ritiro”) conterrà una descrizione dell’eventuale nuovo Software (nel seguito, il “Nuovo Prodotto”) che sostituirà il Software Obsoleto, restando inteso che il Nuovo Prodotto potrà basarsi su tecnologie diverse rispetto a quelle del Software Obsoleto; (c) laddove il Software Obsoleto non fosse sostituito da alcun Nuovo Prodotto, il Contratto cesserà di produrre effetti con riferimento al Software Obsoleto nella data che sarà indicata da RCH nella Comunicazione di Ritiro e, a partire da tale data, il Software Obsoleto cesserà di essere fornito da RCH e il Cliente avrà diritto alla restituzione della parte del Corrispettivo eventualmente già pagata per il periodo in cui non potrà godere del Software Obsoleto; (d) laddove il Software Obsoleto fosse sostituito con un Nuovo Prodotto, il Cliente avrà il diritto, esercitabile entro 15 (quindici) giorni dalla data della Comunicazione di Ritiro, di recedere dal Contratto con riferimento al solo Software Obsoleto con efficacia dall’ultimo giorno del sesto mese successivo alla data della Comunicazione di Ritiro (data dalla quale il Software Obsoleto cesserà di essere fornito) restando inteso che, in caso contrario, il Contratto continuerà ad esplicare i propri effetti (fatta espressa eccezione per quanto specificatamente indicato nella Comunicazione di Ritiro) con riferimento al Nuovo Prodotto e ogni riferimento al Software Obsoleto dovrà intendersi riferito al Nuovo Prodotto.
  1. Garanzie – limitazioni specifiche per l’acquisto di Abbonamento SaaS
    • RCH garantisce che i Servizi saranno conformi alle specifiche esposte sulla Piattaforma al momento dell’acquisto nonché nel materiale pubblicitario afferente il Software e saranno fruibili costantemente e compatibilmente con la disponibilità del Servizio di Hosting.
    • Resta inteso che RCH si riserva la facoltà di modificare le funzionalità dei Servizi, fermo restando la rispondenza alle funzionalità dichiarate, a proprio insindacabile giudizio ogni qualvolta sia necessario e/o opportuno alla luce di nuove disposizioni di legge e/o sviluppi tecnologici o funzionali ritenuti necessari da RCH.
    • Si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni di cui all’art. 23 in tema di limiti alla garanzia rispetto ai Software e alla Piattaforma SaaS.
 
  1. Esonero – Limitazioni di responsabilità
    • Si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni di cui all’art. 24 in tema di limiti alla responsabilità di RCH con riguardo ai danni eventualmente cagionati dall’uso del Software e della Piattaforma SaaS.
    • Si precisa che in nessun caso RCH potrà essere ritenuta responsabile di qualsiasi perdita di informazioni o di dati o di interruzione dell’attività del Cliente in tutti i casi in cui tale perdita di dati non sia imputabile direttamente a difetti di funzionalità del Software o dei Servizi e, specificatamente, RCH non sarà responsabile (i) dei danni causati da chi utilizzi illegalmente il Software o i Servizi o illegalmente diffonda copie di programmi o codici di calcolo o dati riservati, superando, mediante manipolazioni hardware e/o software, le protezioni introdotte da RCH rispetto al Software; (ii) nel caso di uso improprio del Software o dei Servizi; (iii) nel caso in cui l’accesso alla Piattaforma SaaS sia precluso o difettoso a causa di problemi di funzionalità della rete internet, della connessione tra i servers del Cliente e la Piattaforma SaaS, dei mezzi e degli strumenti che sono stati approntati dal Cliente per poter fruire dei Servizi oppure nel caso in cui si verifichino interruzioni, difetti o malfunzionamenti del Servizio di Hosting; (iv) nel caso di vizi o malfunzionamenti delle piattaforme applicative, delle componenti software o infrastrutturali o degli open source software non di proprietà di RCH, che la stessa abbia utilizzato nella realizzazione del Software.
  1. Effetti della cessazione del Contratto
    • In caso di cessazione del Contratto, a qualsiasi causa dovuta, RCH provvederà all’’immediata disattivazione delle Credenziali di Accesso, con conseguente preclusione all’ulteriore accesso alla Piattaforma SaaS e all’ulteriore utilizzo del Software.
    • Rimane inteso che in ogni ipotesi di cessazione del Contratto, RCH non prevede un servizio di consegna di copia dei dati caricati e memorizzati sulla Piattaforma SaaS tramite il Software e, conseguentemente, sarà cura e responsabilità del Cliente conservare o estrarre copia di tali dati.
Torna su