xStore Condizioni Generali di Vendita

Versione del 17/11/2021

 

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI RCHXSTORE

Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, il “Contratto”) sottoscritte con RCH Italia S.p.A. con sede legale in Silea (TV), Via Cendon n. 39, Codice fiscale e Partita Iva n. 01033470251 (di seguito, “RCH”), disciplinano le modalità e le condizioni di accesso ed utilizzo della piattaforma denominata “RCHXStore” (di seguito “Piattaforma”) e della fornitura dei servizi accessori e collegati ai registratori telematici e/o i sistemi di cassa RCH (di seguito, “Hardware RCH”) erogati a favore del/i cliente/i RCH (di seguito, “Cliente”)

1. Oggetto – Modalità di fruizione dei Servizi

1.1. RCH si impegna a fornire al Cliente, che accetta, i servizi gestionali e di backoffice disponibili sulla Piattaforma, le cui caratteristiche tecniche sono meglio descritte e dettagliate nella Piattaforma (di seguito, “Servizi”), i quali si differenziano nei profili utenti (di seguito, “Profilo/i”) Personal, Premium o Enterprise, attivabili dal Cliente tramite il negozio virtuale di RCH (di seguito, “RCHXmarket”), accessibile a mezzo della Piattaforma.
1.2. Per accedere alla Piattaforma (per il tramite dei siti xstore.rch.it, xstore.rch-spa.com), il Cliente dovrà preventivamente acquistare un Hardware RCH, dotarsi di idonea connessione alla rete internet e degli eventuali ulteriori hardware e software che soddisfino gli eventuali requisiti di sistema richiesti per la Piattaforma. L’accesso alla Piattaforma avviene mediante la creazione da parte del Cliente di un account personale (di seguito, “Account Cliente”), le cui credenziali di autenticazione (di seguito, “Credenziali”) generate da RCH sono state comunicate al Cliente da RCH, anche per il tramite di un concessionario autorizzato RCH.

2. Processo di registrazione e attivazione del Profilo – Perfezionamento del Contratto – Obblighi di conservazione delle Credenziali – Consenso al trattamento dei Dati

2.1. Al fine di permettere la completa e corretta erogazione dei Servizi da parte di RCH, il Cliente deve eseguire la procedura di registrazione e attivazione del Profilo, nell’ambito della quale il Cliente si obbliga a fornire i propri dati in modo corretto e veritiero, nonché a comunicare tempestivamente a RCH qualsiasi variazione dei propri dati, precedentemente comunicati. In caso di incompleta o non veritiera comunicazione dei dati da parte del Cliente, RCH ha la facoltà di non attivare o sospendere e/o interrompere il Servizio.
2.2. Il contratto tra RCH e il Cliente si intende perfezionato con il completamento del processo di registrazione mediante la Piattaforma e, quindi, mediante l’attivazione del Profilo.
2.3. Il Cliente espressamente riconosce l’inserimento delle Credenziali dell’Account Cliente come l’unico e sufficiente mezzo idoneo all’identificazione del Cliente ai fini dell’accesso ed utilizzo della Piattaforma, nonché della piattaforma denominata RCHXmarket ed accessibile dal sito xmarket.rch.it, ovvero xmarket.rch-spa.com.
Le richieste, le accettazioni, le modifiche e le altre eventuali operazioni e attività eseguite a seguito dell’accesso alla Piattaforma o alla piattaforma RCHXmarket con le Credenziali del Cliente sono da intendersi come eseguite dal Cliente.
Resta inteso che il Cliente è il solo ed unico responsabile della conservazione e custodia delle Credenziali e che l’accesso al Profilo e l’uso dei Servizi a mezzo di Credenziali legittime solleva RCH da qualsiasi responsabilità nei confronti del Cliente.
2.4. Al momento della registrazione/attivazione del Profilo, il Cliente dovrà esprimere il proprio consenso al trattamento e, in particolare, alla conservazione dei dati, anche personali, così come definiti ai sensi del Regolamento UE 679/2016 (di seguito, per brevità “GDPR”), afferenti alla propria attività commerciale, in conformità a quanto previsto nell’Informativa Privacy riportata nell’Allegato A. A fini di chiarezza, si precisa sin d’ora che il rilascio del consenso è del tutto facoltativo, ma il relativo rifiuto comporterà l’impossibilità per RCH di concludere il Contratto ed erogare i Servizi. Il Cliente accetta e riconosce che le registrazioni informatiche e/o telematiche effettuate da RCH e/o dai propri fornitori, possano essere opposte e dedotte avanti qualsiasi Autorità competente a ogni fine probatorio ai sensi e per gli effetti del presente Contratto e che su di esse possa essere fondata idonea prova civile circa la sussistenza delle relazioni e/o degli atti oggetto di eventuale contestazione.

3. Limitazioni applicabili al Profilo – Aggiornamento

3.1. Il Cliente prende atto che la fornitura dei Servizi avverrà nel rispetto delle eventuali limitazioni applicabili al singolo Profilo, anche relativi a singole funzionalità di essi, secondo quanto eventualmente rispettivamente previsto dalle specifiche tecniche.

4. Corrispettivo – Modalità di pagamento – Interessi – Jus variandi di RCH e recesso del Cliente – Clausola solve et repete – Facoltà di sospensione del Servizio

4.1. L’accesso alla Piattaforma è gratuito. L’eventuale corrispettivo per ciascuno dei Servizi corrispondente al Profilo attivato dal Cliente (di seguito, “Corrispettivo”), comprensivo di costi e oneri quali, a titolo esemplificativo, costi di attivazione, è indicato nella piattaforma RCHXmarket.
4.2. Il pagamento del Corrispettivo avviene a mezzo carta di credito, secondo le modalità e le specifiche indicate nella piattaforma RCHXmarket.
4.3. Il mancato rispetto dei termini di pagamento previsti da parte del Cliente comporterà l’applicazione, senza necessità di messa in mora, di interessi di mora convenzionalmente stabiliti in misura corrispondente al tasso previsto dal D.Lgs. 231/2002.
4.4. RCH si riserva la facoltà di modificare il Corrispettivo dandone comunicazione al Cliente a mezzo e-mail, con effetto dopo 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione. Il Cliente, entro 10 (dieci) giorni dal ricevimento della comunicazione di RCH, ha la facoltà di recedere dal Contratto, dandone comunicazione a mezzo raccomandata A/R o PEC. Il recesso è efficace dal giorno della ricezione della comunicazione. Il mancato esercizio del diritto di recesso entro il predetto termine comporta l’integrale e completa accettazione delle modifiche del Corrispettivo.
4.5. Il Cliente e? tenuto a pagare il Corrispettivo anche in caso di perdita, furto o sottrazione delle Credenziali. In nessun caso il pagamento del Corrispettivo dovuto a RCH potrà essere sospeso, differito o ridotto dal Cliente, neppure in caso di contestazione, né potrà essere compensato con eventuali crediti che il Cliente vanti nei confronti di RCH, anche relativi ad altri contratti, salvo diverso accordo scritto.
4.6. Il mancato pagamento, integrale o parziale, del Corrispettivo dovuto a RCH, abiliterà RCH a sospendere l’erogazione dei Servizi, sino al momento in cui il Cliente avrà sanato la morosità.

5. Durata e rinnovo automatico – Recesso di RCH

5.1 L’accesso e l’utilizzo della Piattaforma ha decorrenza dalla data di attivazione del Profilo e avrà durata a tempo indeterminato.
Fermo restando quanto sopra, la durata dell’erogazione dei Servizi avrà una durata pari a quella indicata nella piattaforma RCHXmarket con riferimento al singolo Profilo attivato dal Cliente e si rinnoverà tacitamente per un eguale lasso di tempo, salvo disdetta da comunicarsi da parte del Cliente con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni dalla scadenza contrattuale.
5.2. RCH ha diritto di recedere dal Contratto, in qualsiasi momento, inviando al Cliente una comunicazione scritta, a mezzo lettera raccomandata A/R o PEC, con preavviso di almeno 30 (trenta) giorni rispetto alla data di efficacia del recesso.

6. Obblighi del Cliente

6.1. Il Cliente si obbliga:
a. a mantenere la segretezza delle Credenziali e a custodirle con la dovuta cura e diligenza e a non cederle a terzi.
b. a utilizzare i Servizi di RCH nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge e regolamentari, con particolare ma non esclusivo riguardo al GDPR;
c. in relazione ai Dati Personali raccolti attraverso l’utilizzo dei Servizi, ad astenersi dal porre in essere operazioni di spamming, phishing, faking, flooding, mailbombing o azioni equivalenti e, in generale, qualsiasi comunicazione o altra operazione non autorizzata, non richiesta e/o non sollecitata dagli interessati adottando la massima diligenza.

7. Modifica del Servizio – Recesso del Cliente

7.1. RCH si riserva la facoltà di modificare le caratteristiche tecniche del Servizio anche mediante modifica del Profilo prescelto, dandone comunicazione al Cliente a mezzo e-mail, con effetto dopo 30 (trenta) giorni dalla ricezione della comunicazione.
7.2. In tale ipotesi, il Cliente avrà la facoltà di recedere dal presente Contratto, dandone comunicazione a RCH a mezzo a mezzo raccomandata A/R o PEC, entro 10 (dieci) giorni dalla comunicazione della modifica. Il recesso sarà efficace dal giorno della ricezione della comunicazione. Il mancato esercizio del diritto di recesso entro il predetto termine comporta l’integrale e completa accettazione delle modifiche del Servizio.

8. Limitazione di responsabilità di RCH per i Servizi – Manleva – Sospensione dei Servizi per ragioni di natura tecnica – Forza maggiore

8.1. Fatta eccezione per i casi di dolo e colpa grave, RCH non sarà responsabile dei pregiudizi patiti dal Cliente e derivanti da proprio operato in conseguenza di sospensioni, inadempimenti, ritardi o interruzioni nel funzionamento della Piattaforma e/o nell’esecuzione dei Servizi, restando inteso che ogni Servizio corrispondente al Profilo attivato dal Cliente ha unicamente scopo gestionale interno e non intende fornire alcuna indicazione, né parere tecnico.
RCH non assume alcuna responsabilità né diretta né indiretta, per eventuali danni o pregiudizi subiti dal Cliente in relazione alle risultanze dei Servizi, e/o dall’erronea interpretazione o utilizzo di essi, o comunque di esiti non soddisfacenti dei risultati, derivanti da qualsivoglia iniziativa o attività imprenditoriale e/o di investimento intrapresa dal Cliente sulla base dei risultati dei Servizi, restando inteso che i Servizi non comprendono alcuna forma di indirizzo, di strategia o di consulenza nella gestione aziendale, né di analisi o di certificazione dei dati economici, finanziari e patrimoniali del Cliente, il quale riconosce di essere il solo ed esclusivo responsabile delle informazioni e/o utilizzi derivanti dai Servizi, nonché di essere il solo ed esclusivo responsabile per le attività svolte attraverso i Servizi medesimi e dei contenuti e delle comunicazioni pubblicate, diffuse e trasmesse su o tramite i Servizi a lui direttamente e/o indirettamente riferibili.
In ogni caso RCH non sarà responsabile dei pregiudizi patiti dal Cliente derivanti, direttamente o indirettamente, da inadempimenti del Cliente al presente Contratto, ivi compreso l’erroneo utilizzo o la mancata osservanza delle caratteristiche tecniche richieste per la fornitura dei Servizi e/o della Piattaforma. RCH non è ritenuta in alcun modo responsabile per illeciti, penali, civili e amministrativi commessi dal Cliente per mezzo dei Servizi, anche in caso di perdita, furto o sottrazione delle Credenziali.
8.2. Il Cliente si impegna a tenere indenne e manlevata RCH da qualsivoglia pretesa, anche a titolo risarcitorio o di sanzione, incluse le ragionevoli spese legali, avanzata da terzi e/o dalle competenti Autorità, che derivino, direttamente o indirettamente, da inadempimenti del Cliente al presente Contratto ivi compresi:
a) mancata osservanza delle caratteristiche tecniche richieste per la fornitura dei Servizi e/o l’erroneo utilizzo della Piattaforma;
b) al concreto utilizzo dei Servizi da parte del Cliente, anche in relazione ai diritti di proprietà intellettuale e industriale, e/o connessa a operazioni poste in essere dal Cliente, anche in caso di perdita, furto o sottrazione delle Credenziali;
c) violazione da parte del Cliente degli obblighi di legge, ivi compresi i diritti di proprietà intellettuale e industriale, nonché in materia di protezione dei dati personali, compreso l’eventuale mancato o non corretto ottenimento del consenso preventivo al Trattamento dei Dati Personali, in conformità alla Normativa Privacy e/o ai provvedimenti del Garante della Privacy;
8.3. RCH avrà facoltà di sospendere e/o limitare, in tutto o in parte, il Servizio a causa di eventi di natura tecnica non imputabili a RCH ma dipendenti da caso fortuito o da forza maggiore, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo guasti alla rete o agli apparati di fornitura, interruzione nell’approvvigionamento di energia elettrica, nonché in caso di modifiche e/o manutenzioni straordinarie non programmabili e tecnicamente indispensabili. RCH farà quanto ragionevolmente nelle proprie possibilità per ripristinare tempestivamente, secondo l’ordinaria diligenza, il Servizio sospeso e/o limitato, restando inteso che RCH non sarà responsabile per qualsiasi inadempimento del Contratto dovuto a cause di forza maggiore o comunque a qualsiasi causa estranea alla propria attività.
8.4. RCH, fermo quanto previsto al paragrafo che precede, non sarà ulteriormente responsabile per qualsiasi inadempimento del presente Contratto dovuto a cause di forza maggiore o comunque a qualsiasi causa estranea alla propria attività.
Sono considerati casi di forza maggiore in via esemplificativa e non esaustiva:
(i) leggi, regolamenti, provvedimenti di pubbliche Autorità che incidono sull’oggetto del presente Contratto e/o che rendano a RCH, in tutto o in parte, impossibile l’adempimento degli obblighi posti a suo carico;
(ii) scioperi a carattere nazionale e/o di categoria;
(iii) guerre, rivolte, incendi, catastrofi naturali, pandemie;
(iv) problematiche connesse alla diffusione di epidemie/pandemie/virus che rendano a RCH, in tutto o in parte, impossibile l’adempimento degli obblighi posti a suo carico, intendendosi tra essi, in via esemplificativa o emanazione provvedimenti di pubbliche autorità anche quelli volti a prevenire la diffusione di virus che inibiscano, in tutto o in parte, l’esecuzione di attività specifica necessaria per l’esecuzione dei Servizi e/o che dispongano il contingentamento o isolamento del personale di RCH in ragione della contrazione o del rischio di contrazione o contagio del virus Covid 19;
(v) sospensioni, rallentamenti o cattivo funzionamento delle reti Internet e trasmissione dati quando non superabili con l’ordinaria diligenza;
(vi) altri eventi comunque indipendenti dalla volontà di RCH.
Qualora uno dei casi di forza maggiore dovesse causare una sospensione degli obblighi di RCH, la stessa ne darà comunicazione entro 5 (cinque) giorni lavorativi dall’evento, specificando la data di decorrenza e la durata prevista della sospensione totale o parziale e la natura del caso di forza maggiore.
Qualora uno dei casi di forza maggiore dovesse perdurare per un periodo superiore a 20 (venti) giorni, ciascuna parte avrà diritto di risolvere il presente Contratto mediante comunicazione all’altra parte a mezzo lettera raccomandata A/R o PEC, con preavviso non inferiore a 30 (trenta) giorni.
Resta in ogni caso espressamente inteso e convenuto che il verificarsi di anche solo una delle ipotesi descritte al punto (iii) o (iv) che precedono, come del pari eventuali provvedimenti autoritativi che impongono la cessazione/sospensione/riduzione di attività produttive connesse o comunque rilevanti ai sensi del presente Contratto, non potrà in ogni caso essere considerato motivo valido per il Cliente per sospendere il pagamento dei corrispettivi già maturati da RCH sino a quel momento, rinunciando il Cliente a ogni eccezione sul punto.

9. Clausola risolutiva espressa

9.1. RCH avrà facoltà di dichiarare la risoluzione di diritto del presente Contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., mediante semplice comunicazione scritta e fermo restando la non ripetibilità da parte del Cliente del Corrispettivo versato, nel caso di inadempimento da parte del Cliente anche di uno solo degli obblighi di cui all’art. 4 (Corrispettivo), art. 6 (Obblighi del Cliente); art. 10 (Divieto di cessione del Contratto); art. 11 (Proprietà Intellettuale).

10. Divieto di cessione del Contratto – Modifiche o integrazioni

10.1. Il Cliente non potrà cedere il presente Contratto senza la preventiva autorizzazione scritta dell’altra parte.
10.2. Qualunque modifica o integrazione del presente Contratto dovrà essere stipulata in forma scritta.

11. Proprietà intellettuale

11.1. Tutti i diritti di proprietà intellettuale ed i diritti d’autore di RCH quali i marchi (con particolare riferimento ai marchi “RCH” e “MCT”), loghi, nomi, nomi a dominio (con particolare riferimento a www.rch.it; www.rch-spa.com; www.mct-italy.com; xstore.rch.it; xstore.rch-spa.com; xmarket.rch.it e xmarket.rch-spa.com), diritti di brevetto e ogni altro diritto sulle opere dell’ingegno, sulle invenzioni industriali, sui modelli di utilità, know-how, software, semilavorati software, firmware, nascenti e/o direttamente e/o indirettamente connessi con alla Piattaforma e/o ai Servizi, sono e resteranno di esclusiva proprietà di RCH.

12. Elezione di domicilio – comunicazioni – limitazione di responsabilità di RCH per omessa comunicazione di variazione

12.1. Ai fini dell’esecuzione del presente Contratto, RCH e il Cliente eleggono il proprio domicilio presso la sede legale e agli indirizzi PEC risultanti dai pubblici registri.
12.2. Le comunicazioni inerenti al presente Contratto dovranno essere inviate a mezzo raccomandata A/R o a mezzo PEC agli indirizzi sopra indicati. RCH e il Cliente si obbligano a comunicare con le medesime modalità ogni variazione dei rispettivi indirizzi.
12.3. Resta inteso che non potrà essere imputata alcuna responsabilità a RCH in caso di disservizi o ritardi nei Servizi derivanti dall’omessa comunicazione di variazione dei recapiti da parte del Cliente.

13. Legge applicabile e Foro competente

13.1. Il presente Contratto è regolato dalla legge italiana.
13.2. Per qualsiasi controversia relativa all’interpretazione, all’esecuzione e alla risoluzione del Contratto sarà competente in via esclusiva il Foro di Treviso.

Torna su